17Ago
2017

Triciclo 

Corre sul triciclo un bimbo oltrepassando l’infanzia rendendo eterna il cammino dei giochi   Ti ho creato  perchè potessi baciarmi ultima la gelosia ma solo amore per te   Ho sentito la tua carne crescere in me   Rotondo il ventre  ti disegnavo con gli occhi del pensiero immaginando il tuo viso   ti facevo bello […]

26Lug
2017

Alan e il venditore di aquiloni

Alan era in spiaggia intento a modellare una piccola barca con la sabbia, egli sognava di andare lontano  di navigare e prendere il largo. – Chissà – pensava – cosa ci sarà dall’altra parte del mare,  forse un’isola abitata da giganti, o invece una grande foresta, magari  popolata da grossi  animali feroci. Continuava a pensare […]

26Lug
2017

Il concerto del vento

Il vento arrivò lieve e si insinuò nel bosco , salì sul monte e da lì cominciò a dirigere il grande concerto. Scosse le frastagliate foglie della quercia …”friii…friiiiii” , si scagliò sulle grandi foglie del castagno ” fruuuuu…fruuuu”, lambì le leggere foglie dell’acacia ” vrrrrrrr….vrrrrrrr” , squassò le canne e i bassi cespugli …” […]

17Lug
2017

L’ombra del giorno

L’ombra del giorno era rimasta sola e guardava sconsolata la luna che splendeva ma non a sufficienza per farla completamente riapparire. Stava rannicchiata tra le radici di una quercia e un ciuffo di felci. Era poco più di una sfumatura di grigio che ballonzolava nella brezza della notte. Una lucciola passando la notò e le […]

14Lug
2017

Il profumo della bisnonna

Anna si diverte spesso a curiosare nel solaio della nonna , rovistando tra scatoloni , vecchi bauli ed armadi. L’atmosfera è bellissima , lo stanzone illuminato da un grande abbaino è il regno di polvere e ragnatele , dalle travi di legno pendono vecchi ombrelli agganciati a chiodi insieme a cappelli di varie fogge e […]

12Lug
2017

La bolla di Lucia

Dedicato a una bellissima bambina Lucia era una bambina felice; aveva una casa, una mamma, un papà, e un cane di nome Toso. Il suo visino era delizioso: due begli occhi scuri, un nasino perfetto, una bocca armoniosa e…una grande, grossa, appiccicosa bolla che le si era incollata, vai a sapere come, su una guancia. […]

11Lug
2017

Il Pescatore di regali

Flavio era un traghettatore. In ogni ora del giorno trasportava da una parte all’altra di un grande fiume uomini e merci. A fargli compagnia nelle sue lunghe giornate di lavoro c’era un bianco airone a cui il traghettatore aveva guarito un ‘ala spezzata. Un giorno ebbe l’onore di trasportare la Regina e il suo seguito. […]