17Ago
2017

Triciclo 

Fiaba di: Rosy

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Corre sul triciclo un bimbo

oltrepassando l’infanzia

rendendo eterna il cammino dei giochi

 

Ti ho creato  perchè potessi baciarmi

ultima la gelosia

ma solo amore per te

 

Ho sentito la tua carne crescere in me

 

Rotondo il ventre  ti disegnavo

con gli occhi del pensiero

immaginando il tuo viso

 

ti facevo bello

eri già i il mio amore

 

Hai aperto uno spazio nel mio cuore

non ti conoscevo ancora

ma già ti amavo

 

La tua prima carezza quasi un soffio

un piccolo movimento un sussulto

nel mio grembo una emozione

nessuna parola

 

Al tuo collo prima faceva  pianto

poi  nelle mie mani faceva amore

 

Fa male trattenere le  lacrime

dei bei ricordi

il bambino che stringo fra le braccia

è il mio aquilone

 

Mi fa luce

come un faro  illuminando

le mie giornate

Grazie figlio mio

[amazon_link asins=’8878770256,8868360012,8842082317,8807173182,8807887207,1522064184′ template=’ProductGrid-Custom’ store=’tiraccounafia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’d166ba5a-831d-11e7-b061-25d60ec54094′]

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti