16Mar
2017

Nina Gamberina

Nina non sapeva come tutto era iniziato. Ricordava solo che un giorno, un giorno normale, identico a tanti altri, era andata a scuola, si era seduta al solito posto, aveva lasciato lo zainetto accanto al banco e aveva atteso che la lezione iniziasse. D’un tratto, mentre l’insegnante entrava e sistemava le sue cose, Rocco, un […]

14Mar
2017

La bambolina Iaia

Iaia era una bambolina bionda e perfetta, dai meravigliosi occhi celesti e dal sorriso splendido. Viveva in un grande castello insieme al suo fedele amico, un cagnolino bianco di nome Charlie. Iaia diventava ogni giorno più bella e attirava sempre più corteggiatori al suo castello che fuggivano scoraggiati dalle ringhia di Charlie. A dire il […]

14Mar
2017

La fabbrica dei sogni

C’era una volta un piccolo paese di nome Poggiatesta. Si trovava in cima a un monte roccioso che dominava una meravigliosa vallata verde. Guardando dall’alto, i tetti bianchi delle case insieme alle rocce circostanti formavano un grande cuscino (da lì il nome del paese). Nel bel mezzo di quel cuscino, quasi come una testa appoggiata […]

14Mar
2017

Gli eroi della coperta verde

In un grande condominio viveva con i suoi genitori una bambina di nome Valentina. La bambina aveva una grandissima paura del buio. Non entrava mai in un luogo buio. Di notte lasciava sempre la luce della camera da letto accesa. Con il passare del tempo la paura del buio divenne incontrollabile. La povera bambina passava […]

27Feb
2017

La rana e il bue

C’era una volta una rana presuntuosa che non perdeva mai l’occasione per far vedere alle sue compagne quanto fosse diversa e migliore di loro. Se saltavano, lei cercava sempre di saltare più in alto di tutte, se si tuffavano voleva essere la prima a scendere in acqua: insomma, qualsiasi cosa si facesse, voleva primeggiare. Un […]

27Feb
2017

Il morso del Cammello

Il dottore Mustafà Fafà era un astronomo. Passava tutte le notti a scrutare il cielo con un’enorme cannocchiale. Una notte puntò il cannocchiale verso la luna e rimase a bocca aperta. Qualcuno o qualcosa aveva dato un morso alla luna. Lo studioso sperando di trovare il colpevole di tale scempio seguì con il cannocchiale il […]