02Mag
2013
fata-gelsomina

La Fata Gelsomina

C’era una volta una contadina che pianse tutte le sue lacrime per la perdita del marito, ma nessuna di esse poté ridarle lo sposo. Così, con il cuore ferito continuò a occuparsi del solo amore rimastole: il loro bambino. Egli, benché fosse bello come il sole al mattino, aveva un difetto, quello di diventare un […]

02Mag
2013
solitudine-doriano

La solitudine di Doriano

Senza sosta, senza sosta,avanti Doriano porta con te solo un umile ma attento guardiano: il povero cagnolino che sin dall’inizio ha continuato ad accompagnare il padrone, ora si accinge con disperazione ad assistere inerme alla sua dissoluzione. «Doriano – pensa il cagnolino Lapis – non posso lasciarti da solo ora, tu credi di poter continuare […]

16Apr
2013
vecchina-zoppa

La vecchina zoppa

C’era una volta una vecchietta zoppa che andava mendicando per le vie. Vide un signore ben vestito e gli andò incontro ma lui, avvedendosene le puntò con cipiglio il bastone da passeggio contro, dicendole: “Io sono duca, stammi lontano stracciona altrimenti di te ne faccio fonduta” Di colpo il bastone si trasformò in serpente e saettando […]

16Apr
2013
enrichetta-profumo-lavanda

Enrichetta e il profumo di lavanda

In una casetta vicino al lago viveva una famigliola felice: papà. mamma ed Enrichetta, una bellissima bambina di sei anni. Beh! In realtà la famigliola non era proprio felice perché Enrichetta era una bambina terribile, nervosa e agitata. Ogni giorno i suoi capricci e le sue urla, quando voleva qualcosa, facevano tappare le orecchie a […]

12Apr
2013
mammadraga

La Mammadraga

C’era una volta una bambina, figlia d’un calzolaio. La madre, cullandola, le cantava sempre: Dormi, figlia Regina!Dormi, il Reuccio arriva! Il marito, battendo le suole le faceva il verso, per ridere: Dormi, il Reuccio arriva!Dormi, figlia Regina! La madre, dopo pochi mesi, morì e il calzolaio riprese subito moglie. Da prima, parve che la matrigna […]

26Mar
2013
chi-mangiato-mela-dorata

Chi ha mangiato la mela dorata?

Era da poco passata l’estate e iniziato l’autunno pieno di colori caldi. Sulle foglie degli alberi del bosco chiamato “Il bosco della Grande Quercia” c’erano tutte le sfumature di giallo, marrone e arancione. Anche quelle già cadute erano ancora piene di colori e a ogni soffio di vento si sollevavano da terra, unendosi a quelle […]

26Mar
2013
occhio-fronte-3

Occhio in fronte

Fiaba tratta dall’omonima fiaba della tradizione popolare abruzzese raccolta da Italo Calvino, riduzione e disegni realizzati da Andrea R. Due frati, che cercavano l’elemosina, riescono a trovare dove dormire la notte in una caverna. Rimasero bloccati nella grotta quando Fratone venne preso da un gigantesco ciclope che se lo mangiò allo spiedo, perché le pecore […]

Page 9 of 14