12Lug
2013
incontro-coniglio-ivan

Mistero pericoloso a Ponte del Diavolo // Voce novella

Ascoltatemi, Legato Scannabecchi, non posso accettare il vostro verbale.  E, poi m’è caduto, nelle acque tumultuose di Rio Scoltenna. Vi toccherà, or,  relazionarmi a voce, di poi tornerete a scriverlo e, dopo che l’avrò controfirmato e v’avrò apposto il mio sigillo di Connestabile, consegnarlo al Duca Bergellino –     Come volete, Connestabile. Ben comprendo la vostra […]

03Giu
2013
presento-soldo-cacio

Vi presento Soldo di Cacio // Voce novella

Salve, miei arguti Lettori immaginate ove io mi trovi? Nel grande Bosco, dite? Già, proprio così…Mi date soddisfazione e, non per altro, vi ho sempre definiti “arguti”! Ho una “brenta” sulle spalle che ad ogni mio passo gorgoglia sommessamente e che pesa come fosse ripiena di piombo fuso! Questo capita quando si debbano restituire piaceri […]

10Apr
2013
presento-sacco-pulci-2

Premonizioni – prima parte // Voce novella

Ben ritrovati, miei arguti Lettori. Di Sacco di Pulci già vi accennai, nevvero? Recentemente nell’episodio “ Un inseguimento nel bosco”… Ed ora è proprio lui, cavallo di pelo grigio opaco dall’aspetto malinconico che pare sempre sul punto di afflosciarsi al suolo ed esalare l’ultimo respiro, che s’appresta a trascinare l’enorme carico di legna da legna […]

20Feb
2013
presento-sacco-pulci-2

Vi presento “Sacco di Pulci” // Vocenovella

Miei arguti Lettori oggi intendo presentarvi un ‘personaggio’ che vive ed opera alla ‘corte’ del  “Peste”: egli è il mitico ed incommensurabile “Sacco di Pulci”. Che mica tutti hanno la fortuna di conoscerlo! E’ un cavallo dimesso, schivo,  magro, di pelo grigio con le orecchie molto sviluppate e mobilissime che attraggono l’attenzione per i loro […]

13Feb
2013
gp-bando-decenza

Bando di decenza // Vocenovella

Miei arguti Lettori voi potrete ben comprender che quassù, a capanna Tassoni, i Bandi Comunali provenendo  dalla pianura possan giunger in ritardo ed ecco perché qualcun or  sghignazzi leggendo il Bando di Decenza da affigger, senza fallo, all’apposita tabella. < …”Or che le giornate sian molto, molto calde accade che, al calar delle tenebre, le […]

Page 1 of 2