18Mar
2014
silvi-fatina-bosco

Silvì, la fatina del bosco

Lontano nel tempo e lontano dai villaggi popolati da, donne, contadini, bambini, principi, re e regine, si stendeva vasta e maestosa una meravigliosa foresta. I suoi alberi toccavano il cielo, le loro fronde  accarezzavano il sole mentre la brezza giocava con le  foglie sue più tenere. Anche questa, come il villaggio era abitata ma il […]

07Feb
2014
fiocco-neve-nadia

Fiocco di Neve

C’era una volta, e forse c’è ancora, un fiocco di neve in una storia. Il fiocco di neve, poverino, si era sperduto col suo slittino. Girava nel freddo e cercava confuso una montagna su cui mettere il muso. Ma tra le pagine del libro spremuto la storia narrava di un povero lupo. Il lupo guardò […]

05Feb
2014
unicorno-andromeda

L’unicorno Andromeda

L’Unicorno Andromeda amava galoppare nella foresta ricca di alberi dalle ricche fronde cariche di grandi foglie lucenti e dai fiori multicolore profumati e dalle più svariate speci. Esso giovane e spavaldo di una bellezza incantevole passava le sue giornate a girovagare a curiosare sperando di imbattersi sempre in qualche nuova avventura. Nel suo gironzolare aveva […]

01Ott
2013
mauro-paguro-amore

Mauro paguro trova l’amore

Mauro Paguro, ritrovato il suo marenuota veloce verso la tana.Ahimè! La conchiglia lasciata in attesaospita ormai un nuovo inquilinoche, tese due corde intorno all’attiniaha steso il bucato appena lavato. Mauro si ferma incantato a osservareuna gonna nera di rasoe una camicia gialla stellata. Non ci son dubbi! E’ una Pagura-Venga, signore, non abbia timoreLe mostro […]

25Set
2013
lumaca-cuor-leone

La lumaca cuor di leone

Ho incontrato stamattinauna lenta lumachinache camminava verso un cuoreche  lei chiamava così : un grande Amore!!! Il suo corpo dolce e mollicciosi faceva tutt’ uno con il terriccioe saliva con fiducia anche la china più difficoltosa,sapete bene che ogni cosa preziosa é davvero faticosa!

23Set
2013
due-vermi

I due vermi

Lasciamiiiiiii! Bastaaa, non voglio! No, non voglio seguirti in quel lurido, puzzolente postaccio!” “Tu verrai invece e, come se verrai!” “Non strattonarmi con quelle manacce da uomo delle caverne!” “Strattonarti? E’ dir poco al confronto di ciò che scoprirai sulle mie manacce!” “Aiutooo! Lasciami, non toccarmiii! Verme!” “Verme? Sarai tu fra poco a strisciare, sì, […]