12Set
2013
ciccina-fifa

Ciccina e Fifà

Fiaba di: Rosy

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Nel paese che non c’è, vive fra le nuvole Ciccina
una coniglietta gialla che ha tanta paura del buio.
La notte quando va a letto vuole la sua lucina accesa
vicino al suo lettino

Una mattina Ciccina cercando fra i suoi giocattoli
trovò una scatolina, piccola rotonda chiusa con un fermaglio dorato

L’apri’ e trovò avvolto in un foglio di carta colorata un piccolo biscotto
essendo Ciccina molto golosa, ne rosicchiò un pezzettino
era molto buono e ne mangiò un altro pò
fino a mangiarlo tutto

dopo aver mangiato il biscotto si mise a giocare

Ciccina  dentro le sue scarpette rosse trovò, dei nanetti piccolissimi
erano molto spaventati da lei

Quelli erano i nanetti dei biscotti magici
per chi li mangia,quei biscotti

crescono grandi e non hanno più paura del buio

Ciccina per la sua golosità le aveva mangiato la loro cena
e quei nanetti avevano tanta paura di Ciccina la coniglietta

cosi’ i poveri nanetti non avevano più il loro biscotto magico

Ciccina aveva per amico un coniglio molto furbo, chiamato Fifà
lui non si scoraggiò disse ai nanetti di andare a dormire
che lui gli cucinava il loro biscotto magico per la colazione

Cosi’ Fifà preparò, il biscotto più grande del mondo
mise farina, miele  mandorle  e per zucchero
una polverina magica

presa dalle ali di una lucciola

questa polverina
 fa diventare grandi chi la mangia

Quando la mattina i nanetti si svegliarono trovarono il biscotto pronto
se lo mangiarono tutto cosi’divennero alti e forti il biscotto,
era molto buono

più ne mangiavano e più crescevano

erano diventati molto alti,e non avevano più paura

Il coniglio Fifà ne volle assaggiare un pezzettino
pure lui cosi’ diventò un bel principe

principe coniglio
parlante

La coniglietta Ciccina si innamorò di Fifà
vissero insieme con i nanetti alti e forti

Preparano ogni giorno dalle loro cucine
tanti buoni biscotti, che mangiano e regalano ai loro amici

In quel paese che non c’è, fra le nuvole Ciccina e Fifà
con i nanetti mangiano sempre buoni biscotti
cosi’ Ciccina non ha più paura del buio

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti