01Dic
2017

La Centrale del latte

C’era nello spazio sopraurbano una centrale lattonica di latte mucchevole. Naturalmente tutti i neonati correvano con le loro culle-scooter-robottizzate dagli interspazi urbani nei pressi della centrale. L’odore lattinico era assai forte e gradevole e assumeva quasi tutte le gradazioni profumevoli del latte. Inutile dire che i neonati ci andavano matti. Poi non parliamo del latte […]

19Mar
2015

La bambina del futuro

In una strada molto affollata un distinto signore è intento a fare un prelievo al bancomat. All’improvviso sbuca da dietro le spalle un rapinatore. Che gli rifila una coltellata ai fianchi e gli sottrae i soldi appena ritirati.In un attimo il rapinatore è scomparso. L’uomo è caduto a terra. Perde sangue. Invoca aiuto. Accorre un […]

21Lug
2013
cera-una-volta-lauretta

C’era una volta…

Una mattina luminosa e gelida del freddo mondo dell’anno 2159, due bambini arrancavano su per una strada che era una lastra di ghiaccio: Enea camminava barcollando come un ubriaco, rischiando continuamente di scivolare. Sua sorella, Penelope, si teneva al gancio della sua giacca termo-riscaldata e lo seguiva, timorosa anche lei di finire per terra. -Vai […]

24Gen
2013
ricompensa

La ricompensa

Un bel giorno il Califfo Haroon-Al-Raschid, mentre era a caccia, incontrò un uomo anziano che piantava un albero di noci. “Questo vecchio uomo è pazzo!” disse il califfo; “si comporta come fosse ancora giovane, e potesse godere i frutti di questo albero”. Mentre anche il suo seguito si prendeva gioco del vecchio, il Califfo si […]

17Ott
2012
la-tristezza

La tristezza

La tristezza e’ un cane abbandonatola gente non dona niente a quel cane la gente  piangelacrime cadono dalla faccia di un bambino di un’adulto e delle donne come diamanti altre volte ti viene da piangere per la felicita’ che nasce un bambino che adottano un caneche le persone povere hanno una casa dove vivere 

Page 1 of 2