28Mar
2014
provolone-volante

Il provolone volante

Fiaba di: Alessandro Gioia

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Una mattina, era presto, dei bimbi su nel cielo videro un nuvolone,
ma compresero che nuvola non era, bensì un grande provolone.
Tutti intorno fissando in alto quella forma così strana,
che dolce e gustosa e accompagnata con il pane è così buona.

Ma dove andasse non si sa, forse nel Gran Regno delle Forchette,
che a dire il vero è assai lontano, bisogna attraversar montagne di porchette.
Fiumi interi di salsicce, mortadelle e prosciutti crudi e cotti,
sino a giungere in quel posto dove per guardiani troviamo due agnolotti.

E’ un regno sempre attivo e i suoi abitanti sono assai famosi:
pochi sono sazi e le forchette in movimento riempiono solo alcuni piatti come vasi.
E’ un posto triste per alcuni che forchette non ne hanno,
si dice che tanti, speriamo non sia vero, non vedono forchette da più di un anno.

Forse il provolone sta andando in quel mondo per portare un po’ di pace e allegria
e che viaggi sereno allora, il nostro amico, che un giorno ti ritroveremo, chissà, in pizzeria!

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti