13Set
2011
Mongolfiere

Cuore d’oro

Fiaba di: Isabella

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

In un palazzo non lontano dalle vie principali del paese, abitava un uomo tanto solo.

Il Signor Ernesto era conosciuto dalla gente del posto per la sua infinita bontà.

Ernesto era molto sensibile alla sofferenza della gente povera e, un giorno, consapevole di una sua malattia, pensò che fosse giusto disfarsi dei risparmi di una vita colma di sacrifici in un modo alquanto insolito…

Infatti, radunò le tante famiglie bisognose e come per incanto il cielo fu cosparso di piccole e tante mongolfiere colme di banconote.

La gioia di Ernesto nel vedere lo stupore di uomini, donne e Bambini che inseguivano quei ” volatili” fu immensa e in quel momento pensò di non essersi mai divertito così tanto!

La gente del posto, dopo la sua scomparsa, decise di erigere una statua incidendo la seguente frase: “Grazie Cuore d’oro!”

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti