14Ott
2014
gocce-spazio

Gocce nello spazio

Fiaba di: daniela p.

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Quel pomeriggio il cielo era nuvoloso e cadde una goccia di pioggia.

Il temporale era sempre più forte e così caddero tantissime gocce di pioggia.

Le gocce, piccole piccole, avevano paura di cascare a terra perché pensavano di farsi male.

Un fulmine si accorse del timore del loro timore, corse in loro aiuto e le portò nello spazio.

Da lì, il mondo era bellissimo: giocavano a nascondino tra i pianeti, saltellavano sulla Luna e bussavano alle navicelle degli extraterrestri.

Per caso, saltellando, incontrarono un alieno con la navicella rotta. Le goccioline si trasformarono in energia, entrarono nel serbatoio e fecero ripartire la navicella.

Per gratitudine, l’alieno con la sua bacchetta, le trasformò in gocce gigant i… ma i bei giochi durano poco e così il fulmine ritornò a prenderle, per riportarle sulla loro nuvola.

GLI ALUNNI DELLA CLASSE II A DELLA SCUOLA DI PIEVE A SOCANA 

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura