14Apr
2013
leonessa-riconoscente

La leonessa riconoscente

Fiaba di: Gwen

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

La leonessa è una temibile cacciatrice quando è alla ricerca di cibo per i suoi piccoli affamati.

Eppure, fin dal XVI secolo, si racconta un episodio edificante.

Accadde in una città africana, assediata da una folta schiera di nemici armati di tutto punto.

Il capo della città aveva rigorosamente proibito agli abitanti di uscirne. Dopo molti giorni, i viveri scarseggiarono e la popolazione cominciò a soffrire la fame.

Una donna, che aveva una famiglia molto numerosa da sfamare, sgattaiolò una sera fuori dalle mura per andare a cogliere frutti e bacche selvatiche nei boschi circostanti.

Camminava sotto il fogliame quando d’un tratto sentì lunghi gemiti provenienti da una caverna vi guardò dentro e scorse una leonessa ferita.

La donna era molto coraggiosa. Si avvicinò alla bestia e la curò.

In seguito ritornò spesso a medicare la piaga dell’animale.

Quando fu completamente guarita, la leonessa portò alla donna della selvaggina per nutrire la famiglia.

Ma le uscite della donna furono scoperte dai soldati della città che sospettarono che essa andasse a cercare viveri presso i nemici.

Così la donna fu arrestata  e condannata a essere  impiccata a un albero nella foresta.

Qualche giorno dopo, alcuni soldati si recarono a vedere in che stato fosse ormai ridotta.

Ma essa era ancora viva, protetta dalla leonessa, sdraiata ai suoi piedi, mentre vicino tre leoncini giocavano come gatti….

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti