31Dic
2010
La gambaressa e sua figlia

La gambaressa e sua figlia

Io vedo spesso i saggi che fanno come i gàmberi:quando toccar desiderano i più sicuri il porto,camminano a ritroso. Così verso un contrariopunto coi remi tendono talvolta i marinari,mirando a un altro, e intanto ingannan gli avversari. Potrei questo mio tema con gran volo di pennaa qualche riferirlo nostro conquistatore,che scioglie d’una lega a cento […]

31Dic
2010
Il lupo e la volpe

Il lupo e la volpe

(Al signor duca di Borgogna) Come avvien che del suo statonon vi sia nessun contento?Dal soldato spesso sentoinvidiatochi vorrebbe esser soldato. Che una Volpe cerchi e vogliafar da lupo è naturale,ma chi sa che non esistaqualche Lupo originale,che in suo cor non trovi belloil mestiere dell’agnello? Fanciulletto questa cosahai narrato in bella prosa,o gentil principe […]

31Dic
2010
Lite dei cani e dei gatti, dei gatti e dei topi

Lite dei cani e dei gatti, dei gatti e dei topi

Sempre nell’universo la Discordiaregnò sovrana in tutti quanti i tempi,come a mille dimostrano gli esempi. L’aria, l’acqua, la terra, il foco stridonosempre fra lor, ed oltre agli elementi,non si fanno la guerra anche i viventi? Ho sempre e in tutti gli ordini vedutola gente a questa dea pagar tributo. Con decreti solenni e indiscutibilitra i […]

31Dic
2010
L’anitra, il cespuglio e il pipistrello

L’anitra, il cespuglio e il pipistrello

Un’Anitra, un Cespuglio e un Pipistrello,non trovando fortuna nel paese,fanno una lega ed a comuni spesevanno in cerca d’un sito un po’ più bello. Con agenti e commessi una gran bancaaprirono e un’azienda, in cui non mancaun registro, una penna, un calamaio.Ma sul più buon scoppiò subito un guaio. Tirato in stretti gorghi il capitalee […]

31Dic
2010
Il cervo malato

Il cervo malato

Nel paese dei cervi un ricco Cervocadde malato. Accorrono gli amicial mesto capezzalea visitarlo e voglion sollevarlo,o almeno consolarlo.– Ma, cari amici, – esclama l’animale,che già si secca della cortesia, –cessi il pianto e lasciate ch’io men vada,come van tutti, anch’io per la mia strada -. Ma niente affatto. Quella processionenon si partì dal letto,se […]

31Dic
2010
Il vecchio gatto e il topolino

Il vecchio gatto e il topolino

Un Topolino senza esperienza,caduto nelle zampe a un vecchio Gatto,ne implora la clemenzae crede di commuover Mangiaratto. – Pietà, lasciami vivere,un topolin sì piccolonon può recar offesaalla casa e al padron esser di spesa.D’un chicco io vivo al moderato prezzoe d’una noce m’arrotondo tantoche quasi crepo in mezzo.Son magro, aspetta almenoa darmi a’ figli tuoiquando […]

31Dic
2010
Le due capre

Le due capre

Quand’han mangiato, tratte da uno spiritodi libertà, le Capre ecco si sbandanoqua e là su per le bricche più desertein cerca di fortuna.In luoghi senza strade e su per l’erterocce e su balze aeree,che a vederle ti metton raccapriccio,vanno queste signore ad una ad unasenza paura a spasso per capriccio. Due Capre dal piedin sottile […]

31Dic
2010
L’avaro e la scimmia

L’avaro e la scimmia

Un certo Avar (e sai che la passioneporta al furor) amava il mucchio grosso.E ver che s’io non possousarlo, anche un tesor è inconcludentee meno che niente,ma quell’Avar specchiavasi nell’oro,ne’ suoi ducati, nelle sue doppione,che del mare deserto su una rivain un sicuro luogo custodiva. Ben difeso dai ladri, ivi il vecchiettos’inebriava d’un piacer, che […]

31Dic
2010
Il gatto e i due passeri

Il gatto e i due passeri

(Al signor duca di Borgogna) Fin dalla prima infanziaun Gatto e un Passerinoall’ombra degli stessi Dèi penativivean, l’un nella gabbia,e in un canestro l’altro a lui vicino. Le mie due care bestiefacean spesse baruffecol becco l’una e l’altra colla morbidazampa. Non eran zuffetremende, no, che il tenero gattinonon armava d’artigli lo zampino. Spesso con colpo […]

Page 3 of 25