13Apr
2015

L’istrice e la puzzola

Fiaba di: Orsola

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Un istrice godeva tranquillamente il sole del mattino, poi in cammino, avvertì dei piccoli passi e uno strano odore.

Si fermò, ci pensò quando capì cosa potesse essere si preparò in allarme  con le sue spine.

La puzzola si fece avanti “non volevo farti nulla di male, anche, se posso darti ragione. Potresti indicarmi, per favore, un luogo per mangiare, e ripararmi per la notte?”

L’istrice, fece strada quindi  ad un riparo vicino ad un cortile ed entrambi si nutrirono con quel che c’era da mangiare.

Era un buon riparo per la notte.

L’animale ironicamente pensò.

Fidarsi è bene, non fidarsi meglio …

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti