09Ott
2018

Il sole e la luna

Fiaba di: annamariavillani

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Un giorno il sole e la luna iniziarono a bisticciare tra loro. La luna rimproverava al sole di emanare molta più luce  di lei  e questo secondo il suo pensiero , la metteva  in secondo piano agli occhi della terra.

Il sole prontamente rispose:

” Non è certo colpa mia se brillo più di te,  con i miei raggi  la terra ne trae grandi benefici .  ”

” Capisco – ribadì la luna – ma anch’io sono indispensabile alla terra, ad esempio alzo e abbasso le maree, gli agricoltori si servono delle mie fasi lunari per la loro semina e i loro i raccolti, ti sembra poco tutto ciò ?”

” Non saprei – rispose il sole- ma  vuoi mettere illuminare la terra  con la mia immensa luce?

E poi oltre a riscaldare l’atmosfera, faccio sbocciare i fiori , porto a maturazione i frutti e soprattutto  metto di buon umore le persone coi miei caldi raggi”  – affermò il sole con una certa soddisfazione. –

” Mi sembri un po’ presuntuoso – replicò la luna- tu hai molte doti , ma anch’io ne ho , ad esempio quando è sera illumino con i miei fasci d’argento la notte scura, così da rischiarare i cuori degli innamorati! avvolgendoli  in una magica atmosfera ” – affermò risoluta la luna.

Così i due corpi celesti continuarono a bisticciare tra loro, sino a quando stanchi  decisero  di fare un compromesso.

” Va Bene! Va bene ! –  affermò  il sole –  riconosco le tue qualità , devo ammettere che senza di te la terra non sarebbe quella che è oggi , tu sei straordinaria e  poi vorrei confidarti  un segreto , io ti ammiro molto e sono felice d’averti come compagna!”

Allorché la luna rispose ” Anch’io ho qualcosa da dirti,  mi chiedo  cosa sarebbe il mondo senza di te, non potrebbe  esistere , tu riscaldi il cuore della terra , guai se tu mancassi, sarebbe la fine di tutto! ”

” Ti ringrazio – rispose il sole- sarai  sempre per me una buona compagna, senza di te mi sentirei davvero  molto solo.

“Tu sei la notte , io sono il giorno, siamo le due sentinelle della terra, siamo compagni di un lungo e meraviglioso viaggio”.

” Hai ragione rispose la luna , siamo davvero fortunati , poi bisogna ammetterlo , osservare la terra  da quassù è veramente meraviglioso! ”

Così da quel giorno il sole e la luna non bisticciarono più, come due custodi si alternano  come sempre  tra il  giorno e la notte, amici inseparabili d’una meravigliosa straordinaria  avventura!

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti