11Nov
2015

San Martino

Fiaba di: Rosy

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Umido freddo

inizia il giorno

le foglie secche

si sono arrese

al vento

si sono adagiate

sulla nuda terra

le fan da coperta

lei che è stanca

vuol dormire e riposare

Un tiepido sole

fa l’occhiolino

ad una estate che

non vuol andare via

Odor di mosto pungente

si sente nell’aria

borbottano le botti

son piene del loro

rosso tesoro

I tempi son maturi

l’inverno è alle porte

e l’acqua del mulino che

ha nutrito la terra

ora vuol dormire.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti