03Lug
2012
nuovo-amico

Un nuovo amico

Fiaba di: jana

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Un giorno il piccolo pulcino giallo allegro disse alla sua mamma orsa:

– “ Mamma, ho deciso.Vado a cercare il tesoro!Non so quanto ci metterò a trovarlo, so solo che devo farlo.”

– “ Tesoro? Quale tesoro?” chiese la mamma.

Il pulcino non la sentì, ormai era già sul sentiero perso nei suoi pensieri.

– “ Chi sa come sarà il mio tesoro? Brillerà come la luna? Peserà come una roccia?”

Il pulcino camminava..camminava..

Cercava dietro i ceppi, guardava sotto i sassi e nelle cavità degli alberi, ma del suo tesoro nessuna traccia…

Proprio quando gli ultimi raggi del Sole stavano per baciare le morbide colline, il pulcino, in un cespuglio poco lontano da lui, vide una cosa scintillante.

– “ Eccolo! Lo trovato finalmente!” saltellava entusiasta.

– “ Aiuto! Aiuto!” sentì un lamento.

– “ COSA? Il mio tesoro sta parlando!” rimase a becco aperto.

Tra i rami del cespuglio vide un animaletto piccino. Il suo di dietro stava emettendo la luce. Era fantastico!

– “ Chi sei?” chiese.

– “ Sono la lucciola Scintilla. Mi sono incastrata nei rami e non riesco più uscire.” rispose.

– “ Niente paura! Ti aiuto io.” esclamò il pulcino.

Spostò un po’ di rami e la lucciola era di nuovo libera.

– “ Grazie mille di avermi salvata!” era contenta Scintilla.

Era sera ormai. Nel cielo le stelline cominciarono ad accendersi una dietro l’altra. In pochi minuti il cielo si trasformò in una coperta dorata!

Il pulcino si guardò intorno:

– “ O, no! Che buio! Come troverò la strada a casa?”

– “ Niente paura! Adesso ti aiuterò io.” sorrise Scintilla e con la sua lucetta illuminò il sentiero.

– “ Così fanno gli amici! Si aiutano a vicenda!” dissero in coro.

Così il pulcino e la lucciola diventarono amici.

Una sera prima di andare a dormire il pulcino parlò alla sua mamma e papà orso:

– “ Sono andato a cercare il tesoro e mentre lo cercavo immaginavo come brillerà e quanto peserà… Non potevo però immaginare che avrei trovato il tesoro più grande al mondo- un amico!”

I genitori erano fieri del loro piccolo pulcino.

Poi papà orso esclamò:

– “ E che fortunato, il tuo amico tesoro brilla per davvero! “

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura