29Mag
2014
nonno-mario

Nonno Mario

Fiaba di: Rita Bimbatti

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Il signor Mario è veramente un super nonno. I suoi nipotini Giada e Michele gli vogliono un mondo di bene, e passano insieme a lui interi pomeriggi spensierati e creativi. I piccoli, dopo aver finito i compiti, si fiondano nella stanza del nonno e insieme giocano fino a sera, quando la mamma ritorna a prenderli da una giornata di lavoro.

-Nonnino, che storia ci racconterai oggi? –esclama Michele già entusiasta.

-Sarà bella come quella del gattino di ieri? – dice Giada.

Nonno Mario ci pensa un attimo, poi, come per magia, estrae dal suo cappello color grigio un cartoncino e lo legge.

-Ora vi racconterò la storia di un coniglietto chiamato Carotino- fa il nonno. Mentre la racconta, i due bambini lo fissano con la boccuccia aperta, appoggiati alle sue gambe, bene attenti a non perdersi nemmeno un pezzettino della storia.

Quando invece Giada e Michele sono un po’ agitati, nonno Mario tira fuori da un vecchio cassetto una tovaglia color zafferano e l’appoggia sul grande tavolo di legno del salotto.

Poi prende una scatola con all’interno materiale di riciclo, come tappi di bottiglia, coperchi di varie dimensioni di plastica, ritagli di stoffe dai mille colori, e insieme iniziano a inventarsi qualcosa. Giada costruisce un pupazzetto, Michele una macchinina con al posto delle ruote quattro tappi di sughero.

Altre volte lavorano con la cartapesta, specie in occasione di feste come il Natale, inventandosi personaggi del presepe e poi colorando le statuite create con pennelli e colori a tempera.

D’estate, quando fa molto caldo, nonno Mario porta i due nipotini nella sua casa di campagna, dove possono correre a piedi scalzi sull’erba verde del prato, dare da mangiare agli animali della fattoria, pescare nel piccolo fossato, mangiare la sera all’aperto in compagnia di lucciole e grilli che cantano. Il signor Mario è proprio un nonno con i fiocchi!

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti