11Set
2013
lumachina-birichina

Lumachina birichina

Fiaba di: Rosy

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

C’era una volta, come tutte le favole, un paesino magico
dove vivevano tanti piccoli gnomi di colore verde

Avevano le casette costruite con la mollica
di pane  e si cibavano di fiori
e di rugiada fresca

Coltivavano tulipani e viole e
si ornavano le testoline di ghirlande di mentuccia profumata

Una notte di luna piena
una lumachina birichina si affacciò dalla sua casetta
diede un’occhiata a quel paesino incantato
e se ne innamorò subito

Usci’ dal suo guscio
e iniziò a costruirsi la sua bella casetta di mollica se
la pitturò di rosso  e con le finestre azzurre

Tutta felice è soddisfatta si guardò intorno
ma non vide i suoi amici gnomi

Dove erano andati a nascondersi
pensò la lumachina e
mentre pensava

dove fossero gli gnomi
da dietro un fungo usci’ una lucertola grossa
grigia brutta e affamata che
con un  solo boccone…..Gnamm gnamm se la mangiò 

Poi  la lucertola sazia e con la pancia piena
si coricò sopra il piccolo
lettino degli gnomi

 costruito di mollica di panino era bello soffice

La lumachina  dentro lo stomaco della lucertola
trovò i suoi amici gnomi cosi’ capi’ che
anche loro erano stati mangiati 

 Ora come potevano liberarsi 

ormai
non c’èra più speranza  per loro
di uscire fuori, erano intrappolati

dentro la pancia della lucertola si misero a pensare

Uno gnomo molto  piccolo e  vecchietto
escogitò una bella   idea
riuni’ tutti e disse loro…

Carissimi amici
noi ci vogliamo tanto bene vero ?
siamo bravi a fare tante
cose…Vero ?

l’unica cosa che
non sappiamo fare e cantare
allora cantiamo fortissimo

perchè alle lucertole non piace la musica

gli gnomi con la lumachina cominciarono a cantare

Cosi’ la lucertola si arrese a quelle voci  cosi’ stridule
che  cantavano dentro la  sua pancia
apri’ la bocca per gridare

State zittiiiiii…..e
in quell’istante tutti  di gran fretta
uscirono fuori e si salvarono

Catturarono la lucertola la misero in una gabbia
e la sistemarono sopra un fiore

La lumachina per ringraziare gli gnomi per averla salvata
insegnò loro come cantare bene
cosi’ tutti diventarono bravi canterini

Nelle sere d’estate gli gnomi e la lumachina cantano ancora felici
mentre cercano della mollica di pane

Tu bambino non dimenticarti di lasciare un pò di mollica per loro
mettila vicino ad un fiore avvicinati con l’orecchio
piano piano e li sentirai cantare
e dirti grazie.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti