16Lug
2018

La notte stellata

Fiaba di: daniela p.

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Shhhh…. sentite che silenzio, parlate piano per non svegliare questo piccolo paese che dorme sotto le stelle. Dovete sapere che in questo villaggio dai tetti spioventi era successa una cosa molto triste. Molto tempo fa si trovò a passare di lì uno stregone, di quelli con la barba lunga e il cappello a punta che appena vide la bellezza di questo posto, gli venne la voglia di fare un incantesimo.

Decise che da quel momento e per sempre tutti gli abitanti non sarebbero mai più riusciti a dormire e purtroppo così fu. Nonostante fossero stanchi, nonostante bevessero tazze e tazze di camomilla, nonostante sbadigliassero con bocche aperte come caverne, nessuno riusciva a chiudere gli occhi.

Questa brutta situazione durò per molti mesi. Il medico del paese non sapeva come fare, ci fu anche qualche coraggioso che si mise in cammino per cercare lo stregone e convincerlo a spezzare questo incantesimo cattivo, ma purtroppo senza nessun risultato: lo stregone se ne stava chiuso dentro alla sua caverna a ridere del suo scherzo. Delusi e tristi, mentre tornavano al villaggio, in silenzio, senza parlare, gli abitanti coraggiosi trovarono un messaggio scritto su una pietra che diceva così:

SE FA IL GIROTONDO LA STELLA

OGNI COSA DIVENTA PIU’ BELLA

E SE LA LUNA BRILLA

E’ GIALLA COME LA CAMOMILLA.

I CIPRESSI DENTRO AL VENTO

BALLANO UN VALZER D’ARGENTO

POCHE LUCI ALLA FINESTRA

DOPO AVER MANGIATO LA FINESTRA.

DIPINGI TUTTO CON IL BLU

E DORMIRA’ TUTTA LA TRIBU’

Questa era la soluzione!! Bastava solo trovare un pittore che seguisse le istruzioni per dipingere il villaggio. Fu fatto un annuncio e si presentarono molti pittori, alcuni anche famosi, furono severamente selezionati, perchè il lavoro era davvero importante e l’unico che sembrò in grado di farlo fu un certo Vincent, un signore con i capelli rossicci che veniva dall’Olanda, la terra dei tulipani e dei mulini a vento.

Vincent si mise subito al lavoro e seguendo le istruzioni, creò un gran capolavoro che intitolò “ La notte stellata”. Vi chiederete se questo quadro sia riuscito a sciogliere l’incantesimo… sì. Appena il dipinto fu completato, tutto nel piccolo paese ritornò normale. E lo stregone ? Beh lo stregone…. nessuno lo ha più visto. Ha lasciato la sua caverna e nessuno sa dove sia andato. Intanto nel paese si dormono sonni beati e si fanno sogni bellissimi tutti colorati….. shhhhh….

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti