28Ago
2017

Bambola di porcellana

Fiaba di: gigimar86

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Bambola di porcellana,

creatura delicata e fragile

la cui bellezza

si può sfiorar soltanto

col pensiero.

 

Stai ferma lì…immobile,

pronta a porger la tua mano

a chiunque ti sia vicino

desiderando la tua compagnia.

 

Il silenzio è tuo amico…

miglior confidente,

il tuo consigliere,

interpretazione magistrale

senza diniego di sé.

 

Il tuo splendido vestito

esprime quello che realmente sei,

lascia spazio ai tuoi modi garbati…

raffinati.

 

La solitudine non ti appartiene,

il tuo pensiero va a coloro che

sanno apprezzare

ed ascoltare la melodia del tuo cuore

che ritmando sì armonioso

esprime il tuo gradimento

e la benevolenza ad esser accettati

per quelli che siamo

e che saremo.

 

Fanciulla illibata,

dolcezza incantata

quante schegge hai avuto

nel profondo della tua anima?

Curarti il viso è impossibile

perché sei già perfetta e bella.

 

Tu sei colei che ha prodotto in me

quel vortice di emozioni,

infrangendo la legge del mai e del non so

ed accettando il positivismo della vita.

 

Era da tempo che ti aspettavo,

non ho mai conosciuto una come te…

E’ proprio vero:

Tu sei la mia bambola di porcellana.

[amazon_link asins=’B00I41REFQ,B018TO0XAK,B01MXV5PPO,B06Y5HFH58,B00HAS4CBS,B01N6DSM45′ template=’ProductGrid-Custom’ store=’tiraccounafia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0b64667f-8bda-11e7-8c40-71629ee30008′]

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti