30Giu
2015

Angioletto piccoletto

Fiaba di: ARPA

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Ogni sera a casa mia

canta sempre la mia mamma

una dolce ninna nanna.

Lei mi dice, è assai vero: “Tu bambino sei sincero!”.

Poi un poco mi addormento

e lei mi porta nel mio letto,

quando tutto tutto è spento

lei sussurra:

“Vieni dolce Angioletto, vicino il mio bambino tu sei perfetto, stagli accanto e mai distratto, lui si addormenta cos’ il suo amore per te di giorno in giorno aumenta!”.

Suggerimenti didattici: la filastrocca introduce all’attenzione per il momento della giornata più lungo, la notte, importante per un riposo sereno, così anche sensibilizza alla presenza e alla cura per l’Angelo Custode, vero amico prezioso di ciascuno.Si può realizzare un Angelo Custode di cartoncino, impreziosendolo con glitter e altro materiale di gradimento, senza lasciare nulla al caso, poi appenderlo in cameretta o regalarlo.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura