08Gen
2016

Seguiamo la cometa

Fiaba di: ARPA

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

In un paese non troppo lontano viveva un bambino di nome Yuri che quest’anno si sentiva molto, molto, molto triste…e sapete perchè bambini? Perchè il suo Presepe non aveva la stella cometa! Certo, un motivo non troppo valido per essere tristi, secondo qualcuno che non crede al Natale, ma Yuri, che ci teneva così tanto, proprio non riusciva ad essere felice. nel frattempo, mentre la notte della Vigilia era nel suo lettino, fece un sogno davvero strano.

Yuri sognò, infatti, di trovarsi tutto d’un tratto nel cielo stellato e di attraversarlo a cavallo di… pensate un po’ di che cosa? Ma si, avete capito bene bambini, Yuri stava cavalcando proprio la stella cometa! Oh! Com’era fulgida e lucente, veloce e luminosa da scaldare il suo cuore e riempirlo di allegria e di felicità come non si era mai sentito!

Ma ve lo immaginate il piccolo Yuri a bordo della stella cometa che tanto aveva desiderato per il suo Presepe!?Vi piacerebbe vero essere al suo posto?

A me si, così tanto che se chiudo gli occhi un solo istante, quasi quasi mi sento volare a mille miglia di altezza!Così, Yuri sognò questo viaggio, fra le amiche stelline appena nate della via lattea che risplendevano nella notte di Natale. Ma era ora di tornare nel suo lettino ora…e la stella?S

arebbe rimasta nel cielo, certo…ma no, la storia non può finire di sicuro così!State bene ad ascoltare bimbi: Yuri si svegliò la mattina di Natale, sotto l’albero c’erano i doni pronti per essere scartati, ma lui andò dritto dritto verso il suo Presepe, dove Gesù Bambino sorrideva tenero, perchè sopra la grotta brillava proprio la stella cometa!E chi l’aveva messa lì sopra?

Non lo sapremo mai, ma di sicuro Yuri visse il più bel Natale della sua infanzia!

PROPOSTE PER LA DIDATTICA: la storia è consigliabile venga letta con interpretazione, specialmente facendo attenzione ai passaggi più emotivi, poi si può procedere all’eventuale rappresentazione grafica in sequenze per realizzarne un cartellone dal titolo: “La stella cometa”. Si possono sollecitare i bambini ad inventare un nuovo tiolo, sulla base delle emozioni suscitate dal racconto. Si può realizzare una stella cometa di carta e ritagliarla, poi attaccarci una cannuccia e mimare la storia, così come si può costruire Yuri e farne un burattino per drammatizzare la narrazione. Questa è una storia molto versatile, pur nella sua brevità, ma densa di collegamenti e ambientazioni, il resto è lasciato alla creatività dei genitori e del personale educativo. Buon Natale!

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura