11Dic
2018

Il piccolo presepe

Fiaba di: annamariavillani

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Si avvicina il Natale, Arianna e Sabele, due piccoli fratelli, decidono assieme di costruire un piccolo presepe .

Sabele si affretta a realizzare il cielo ed è tutto un grande luccichio di stelle, Arianna invece comincia a posizionare le statuine sopra il piano, poi entrambi sistemano la capanna con al suo interno la Madonna, San Giuseppe e Gesù Bambino.

Di seguito Arianna sistema le luci ed infine posa sopra la capanna  una sfavillante stella cometa.

“E’ proprio un bel presepe – commenta Sabele rivolgendosi alla sorella –  però sembra mancare ancora qualcosa, ma cosa? chiede all’altro.”

Arianna dà un’occhiata e poi esclama: “Abbiamo dimenticato il bue e l’asinello, sono fondamentali per il presepe, hanno il compito  di scaldare Gesù Bambino!” afferma in modo deciso la sorella.

Così i due bambini posizionano all’interno della capanna  il bue e l’asinello, dopodiché Arianna afferma: “E’ davvero molto bello, – poi suggerisce a Sabele – metti pure in funzione la ruota del mulino, l’acqua si spanderà presto nel vicino laghetto e donerà al tutto una lieve e dolce atmosfera.”

Una volta terminato il presepe i due bambini lo osservano soddisfatti.

Ogni statuina sembra svolgere il proprio compito, c’è chi si reca a prendere l’acqua alla fontana, chi porta pascolare le pecore, chi offre cesti di frutta e poi ci sono i Re magi, che con i loro cammelli vengono giù dalla montagna, portando in  regalo oro, incenso e mirra , donando  al tutto un po’ di magia, quella magia che solo il Natale sa offrire e fa si che nei cuori della gente si infonda l’armonia e la pace e soprattutto tanto Amore!

Consigli di lettura

 

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti