02Gen
2019

La befana felice e il segreto di Babbo Natale

Fiaba di: patrizia pagnutti

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

“Oh Oh Oh!”.

Questa volta a pronunciare la celebre esclamazione non era il nostro “barba bianca” preferito bensì la sua signora… si sa, con il tempo si finisce per assomigliarsi.

La moglie di Babbo Natale stava leggendo una lettera. Una mano teneva il foglio e l’altra stava sul petto per contenere il fragore delle risate che le provenivano dal cuore “oh oh oh!” e ancora “OH OH OH!”.

A scrivere era la Befana che, grata per l’aiuto ricevuto in occasione della sua ultima consegna, aveva voluto mandare un interminabile ringraziamento scritto al Babbo e al suo staff in cui si profondeva in elogi per la loro organizzazione, precisione, puntualità “Siete un esempio da ammirare”….“In tanti anni non ho mai sentito una lamentela”… “…come un ingranaggio perfetto”…

Più leggeva queste frasi, più la signora Natale rideva e scuoteva la testa.

“Ah, ragazza mia, se tu sapessi…” diceva tra sé e sé mentre le scorrevano davanti agli occhi le immagini dei febbrili preparativi nel laboratorio del Babbo all’avvicinarsi della fatidica notte del 24 Dicembre…

Infatti, nonostante la certosina programmazione dei lavori di cui si occupava lei e solo lei a inizio anno, immancabilmente con l’avvicinarsi della scadenza iniziavano ad accumularsi i ritardi, le assenze…insomma si arrivava a Dicembre con un Babbo Natale agitato e con gli elfi stressati. Il clima era teso, nessuno canticchiava i Christmas Carols, nessuno fischiettava allegramente, nessuno scherzava, anzi, era tutto un battibeccarsi…

“Altro che ingranaggio perfetto!” esclamò la moglie del Babbo alzando gli occhi al cielo….ogni anno era la stessa storia, ogni anno si arrivava a ridosso della vigilia con regali e regali da impacchettare così… anche Babbo Natale doveva chiedere aiuto, proprio come l’amica Befana.

Ma a chi?

E a chi se non a loro?!

Loro che hanno così a cuore i bimbi che, anche se prese da mille cose da fare, il tempo per farli contenti lo trovano sempre. Loro che, a pensarci bene, i giorni prima di Natale hanno un fare un po’ misterioso. Loro che vanno sempre a letto per ultime e si alzano per prime (anche a Natale).

Proprio loro!…le M …Mm…

..Mma non diciamolo!

Perché questo è il segreto di Babbo Natale…

ssssh!

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti