05Ott
2016

Oscar il fantasmino

Fiaba di: annamariavillani

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Oscar un piccolo fantasmino, se ne stava sconsolato nella sua piccola dimora, non riusciva a comprendere per quale motivo, ogni qual volta si mostrava al cospetto di qualcuno, nessuno avesse paura di lui.

Si avvicinava la festa di Halloween e per l’ennesima volta volle riprovarci. Si osservò allo specchio e considerò:

“Questa volta sarò più deciso che mai! Mi nasconderò dietro ad un folto cespuglio e quando qualcuno transiterà lungo la strada, farò in modo di terrorizzarli, di sicuro fuggiranno a gambe elevate.”

Pertanto la sera di Halloween, Oscar si posizionò alle spalle d’una siepe, attese qualche minuto sino a quando vide passare due fanciulli con in mano un piccolo cestino, si fece coraggio e in un istante gli si parò davanti esclamando:

” Sono un fantasma molto cattivo, se proverete a fuggire in breve tempo vi raggiungerò!”

I due bambini lo osservarono un po’ perplessi e per nulla spaventati pronunciarono in coro:

“Dolcetto o scherzetto?”

“Ma come! Non avete paura di me? ” esclamò deluso Oscar.

“Certo che no! risposero i due bambini, sei un fantasma molto divertente, unisciti pure a noi, andremo a far visita a  molte famiglie, chiederemo loro in dono dolci e caramelle!

Il piccolo fantasma scontento del risultato ottenuto, mise da parte la sua idea, così accettò di buon grado l’invito offertogli dai due bambini.

Dopodiché bussò alla porta d’una casa, aprì una dolce signora ed egli pronunciò l’inevitabile frase:

“Dolcetto o scherzetto?”

Il suo cestino venne colmato di deliziosi dolci e squisite caramelle.

 

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura