16Mar
2016

Le fragole in cucina

Fiaba di: Licia Calderaro

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

In una sontuosa cucina, vivevano delle fragole. Rosse, sugose e saporite. Tuttavia, avevano un cruccio. La padrona di casa, le aveva relegate all’ interno di un freddo frigorifero e non in una cesta in bella vista.

Con il passare del tempo, le fragole si stavano congelando. Il loro bel colorito rosso stava scomparendo, e delle piccole ammaccature cominciavano a farsi spazio sulla superficie polposa. Persino i loro semini si stavano raggrinzendo a causa della temperatura pungente.

“Brrr accidenti.”  si lamentò una di loro.  “ mi sembra di stare al Polo Nord. Ma che aspetta la padrona a farci uscire da qui? Aveva promesso ai suoi figli una macedonia di frutta. Preferisco essere mangiata subito, piuttosto che stare un minuto di più in questo squallido frigo!”

“Taci.” La zittirono le sue compari. “anche noi stiamo gelando, ma non ci lamentiamo come te. Se la padrona ci ha trattenute, un motivo ci sarà.”

Poco dopo, le fragole avvertirono lo scalpiccio di alcuni passi e il cigolio della porta del frigorifero che si apriva. Finalmente, dopo tanti giorni trascorsi al freddo, sentirono nuovamente il calore della cucina.

La padrona della casa, ignara delle sofferenze patite dalla frutta, afferrò le fragole. Dopo averle sciacquate per bene, iniziò a sminuzzarle all’ interno di un recipiente contenente della panna fresca, appena montata.

La fragola che si era lamentata per il gelo, si divertì a nuotare e a farsi affogare nella panna. Ora non aveva più nessun motivo per essere triste. Anche le sue compagne, finalmente, potevano godersi un po’ di felicità.

Ben presto, delle urla festanti invasero la sala da pranzo. I figlioletti della padrona, accorsero gioiosi brandendo dei cucchiai. Cosa potevano chiedere di meglio? Fragole e panna, una vera delizia per il palato.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti