30Apr
2013
villy-passerotto-vigile

Villy il passerotto Vigile

Fiaba di: Pino Cuomo

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Orlando, il Gufo saggio, voleva che nel suo bosco regnasse la pace e la serenità tra gli animali.

Era sua abitudine girovagare e fermarsi a discutere con gli animaletti, quando la sua attenzione si fermò su un piccolo passerotto che stava in disparte, aveva il beccuccio nascosto sotto un ala e stava con il broncio e tutto arrabbiato. Che hai? Disse Il Gufo Orlando, perché sei così triste?

Il passerotto rispose: Sono triste e arrabbiato perché i miei fratelli e gli animaletti del bosco mi prendono in giro, perché io non faccio Cip! Cip! M a non so perché, mi esce come voce, il suono di un fischietto. Ed era proprio vero sembrava un fischietto.

Non preoccuparti gli rispose il Gufo saggio, studierò qualcosa per far sì che tu sarai utile…..

Il giorno dopo, nel bosco delle ciliegie, c’era una gran confusione, proprio vicino al laghetto, era successo un incidente.

L’antilope Sofia assetata dalla lunga corsa che aveva fatto, correva sicura di se per abbeverarsi, ma nella foga…. Si scontrò con un gruppo d’anatre che correvano anche loro nella stessa direzione.

Fu un pata track…. Hoi, Hoi, si lamentavano i feriti, subito corsero tutti gli animaletti richiamati dai lamenti… Chiamate il Castoro Dottore! Immediatamente si allertarono i soccorsi, le Libelule si alzarono in volo come gli elicotteri e ruotando nel cielo fecero il segnale alla Papera Isabella, bravissima infermiera della zona che presa la valigetta del pronto soccorso, goffamente incominciò a correre verso il luogo dell’incidente urlando a squarciagola Qua! Qua!Qua!.

Niente di grave per fortuna sono solo delle ammaccature, Quando arrivò il dottore Castoro, gli infortunati già erano stati fasciati con foglie e fiorellini dalla brava Papera Isabella. Tutti gli animaletti del bosco incominciarono ad applaudire per la celerità dei soccorsi, ma l’attento e saggio Gufo disse:

Dobbiamo trovare un rimedio per porre fine a questi incidenti…. Ho trovato! Faremo come gli umani, Ci vuole un Vigile! Fu scelto il passerotto Villy, che a differenza dei suoi fratellini invece di emettere il suo cip, cip, la sua vocina era simile a d un fischietto.

Villy fu entusiasta del suo nuovo lavoro e da allora nel bosco delle ciliegie vicino al laghetto, quando senti il suono un fischietto, fermati subito e dai la precedenza, altrimenti il vigile Villy ti multa.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti