21Set
2012
fine-parlatore

Il fine parlatore

Fiaba di: mariapiabusiello

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Cric, Croc e Sapientino si ritrovano a un convegno,
stan seduti in prima fila e ascoltano il discorso.

Va sul podio un dicitore che comincia a dissertare,
parla … parla a non finire, e fa gesti con le mani.

Cric annuisce con la testa, Croc inizia a sonnecchiare,
Sapientino sta in disparte, e ascolta assai interdetto.

Non afferra le parole di quel fine parlatore,
dice cose molto belle, ma van via come “farfalle”.

Quel che dice è complicato, è impossibile da fare,
non si cura di chi ascolta e gesticola più forte.

La morale della storia è una cosa risaputa che non crea nessun stupore:
“Chi ha sete chiede l’acqua e chi ha fame vuol mangiare
Non si appaga alcun bisogno se si vuol solo … parlare!!!”.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti