18Apr
2016

Petali d’autunno

Fiaba di: Emanuele Guazzo

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Cadono le foglie.

Tu sei come le piante.

Esse sono secche nell’apparenza autunnale.

Tu che abbracci la natura con la tua coperta di neve.

Tu che sei come le foglie che di primavera lasciano l’apparenza di non appassire mai e che da me pretendi che sia già estate.

Tu sei come le stelle del cielo che di notte stento a guardare per colpa del freddo.

Tu sei per me il calore di una stufa, l’abbraccio al sapore della cioccolata calda che beviamo insieme.

Tu sei per me quello che mi piace guardare al caldo, così che il caldo di un tuo abbraccio sia più dolce della cioccolata stessa.

L’aroma dell’amore del resto è il miglior sapore, disse l’Estate salutando con la mano la venuta dell’Autunno.

 

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura