18Feb
2016

Le nozze di Malù

Fiaba di: Melania

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

La principessa Malù viveva rinchiusa in una bottiglia che galleggiava nel mar nero, era stata vittima di un incantesimo; nel giorno delle sue nozze la strega Killa irruppe nella chiesa dove si stavano celebrando le nozze tra la principessa Malù e Kimuru, quest’ultimo era il figlio di Killa che odiava enormemente Malù e voleva il figlio tutto per sè, quindi con un colpo di ciglia rimpicciolì la bella Malù, la rinchiuse in una bottiglia che successivamente siggillò ben bene e  buttò in mare; l’intera popolazione compreso Kimuru non potevano aiutarla perchè Killa li cosparse con una polvere magica che al contatto con l’acqua li tramutava in pesci.

Malù fu condannata a vagare in eterno in mare aperto finchè un giorno  la bottiglia  approdò sulla spiaggia di Killeggio  abitata da uomini giganti dotati di tantissimi poteri magici, Malù in quella bottiglia pregava che l’alta marea la riportasse in mare perchè cosi spiaggiata aveva poche speranze di sopravvivere, lei, aveva lo stesso apparato respiratorio dei pesci; ma su quella spiaggia Malù incontrò il gigante Cocosu che sapendo tutta la storia prese a cuore Malù e con i suoi poteri magici ruppe il sortilegio, prese Malù sulle spalle e a nuoto raggiunsero il regno della principessa Malù.

Cocusu si scontrò con la strega Killa e dopo una lunga battaglia senza esclusioni di colpi Cocusu riportò tutto alla normalità sconfiggendo per sempre la perfida Killa e organizzando per Malù e Kimuro una fantastica festa per celebrare le loro sospirate nozze; ed ora è il caso di dire: “E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI”

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti