26Giu
2015

Il bue e la rana e la vespa

Fiaba di: Orsola

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Guarda, pensò la rana, come se la vivacchia quel bue, con la sua mole.

Io non sarò da meno, mentre così pensava, gonfiava, gonfiava, i girini guardavano stupiti.

“Mamma che fai?”, esclamò il più piccolo.

“Come sono? grande come il bue, o più grande?”

“beh vedi …”, ma non fece a tempo a finire.

Una vespa incuriosita le passò accanto e nervosa, la punzecchiò nell’addome.

Ecco che la rana si sgonfiò “che sciocca!”, pensò la vespa, e via volò.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura