09Giu
2016

Bruco il lettore

Fiaba di: Paola Pane

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

C’era una volta uno scrittore che non sapeva più cosa scrivere. Una volta era stato capace di scrivere tanti bei racconti per i bambini, ma ora, davanti al foglio bianco, vedeva solo un buco e non trovava le parole per riempirlo.

Aveva ripreso a leggere una gran quantità di libri, per farsi venire le idee. Si chiudeva nella sua biblioteca ricca di volumi di tutti i tipi, e ci trascorreva giornate intere.

Un giorno però ebbe una sorpresa. Mentre leggeva un libro di racconti fantastici, si ritrovò le pagine bucate, e un bruco intento a mangiucchiare proprio le righe del finale della storia che lo aveva tenuto sveglio tutta la notte.

“Noooo! Cosa fai bruco pasticcione! Non devi mangiare i libri, vai nell’orto e mangia la mia insalata piuttosto!!”

Il bruco rispose: “Scusami tanto! Anche io adoro leggere: non vengo qui per mangiare, ma questo racconto era talmente avvincente che non ho saputo resistere e l’ho dovuto assaggiare!!”

L’autore disperato perché non poteva sopportare che la storia rimanesse incompleta, prese carta e penna e scrisse un finale nella parte rosicchiata dal bruco, tanto che quel racconto finì per essere fatto di tante parole che ruotavano intorno a un buco di bruco.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura