07Feb
2017

Bagolino: invincibile spadaccino di Carnevale

Fiaba di: 06rafi06

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Cera una volta in un’ incantevole aia di un amorevole cascinale…

Tin …Tin…Tin…Ri- Tin Tin Tin Tin …Tin…Tin…

” Ohiii…hohiiii” esordì Mamma Papera nel sentirsi punzecchiata dall’ ovetto che aveva covato con amore e gioia per far nascereril suo figlioletto … e tra sè aggiunse meravigliata ed incuriosita “come mai un ovetto che porta il mio piccino invece di rotolarsi e rompersi, mi punge così stranamente ed insolitamente …

“..invece del beccuccio mi pare quasi voglia esordire con una lama, direi quasi un “Tin…” di una spada…!??? Burlone questo mio Bagolino .. .sì, sì che bello e spontaneo … ohiiii!?!!!! ohiiiiii!???? lo chiamerò proprio Bagolino…”

Mamma Papera dunque, per liberarsi dal suo paperotto che la “lamettava” lasciò andare l’ ovetto, sicuramente ormai pronto per vedere quale “eroe” dei nostri giorni, venisse fuori…

Mamma Papera in attesa, con gli occhi sbarrati ed amorevoli farfugliò “ma non sarà un D’ Artagnan del nuovo millennio!…

Miei adorati lettori Piccoli e Grandi, certamente saprete che D’ Artagnan è un personaggio immaginario ispirato però alla reale figura di Charles de Batz de Castelmored’ Artagnan protagonista del ciclo di romanzi d’ avventura e di cappa e spada dello scrittore francese Alexandre Dumas dedicati ai moschettieri che erano personaggi coraggiosi ed invincibili.

D’ Artagnan lo era più di tutti, insuperabile e cosa non da poco, Bagolino, il nascituro Paperotto, voleva assomigliargli da fin dentro l’ ovetto mentre Mamma Ppera lo covava…

Ad un certo punto, mentre tutti aspettavano il lieto evento, dall’ ovetto ormai rotto a metà emerse prima uno spruzzo ingestibile di coriandoli coloratissimi, con un audace paperottino che completamente implume, con pettorina con una grande “d” (D’ Artagnan) sul davanti, con cappello da autentico moschettiere e una spada luminosissima e tagliente…ma di più con un’ abilità indicibile per un neonato, fece una galante ed aristocratica reverenza presentandosi come Bagolino, invincibile spadaccino di Carnevale…

Tin …Tin…Tin…Ri- Tin Tin Tin Tin …Tin…Tin…

Qua..là…Qua…là…Qua…là …(invece di “voilè” visto che era un paperottino).

Saltava, piroettava, e di più si rotolava su se stesso senza mai abbadonare la sua spada…
Proprio così, il Paperotto era natP in un giorno di tumultuoso Carnevale e lui non voleva venir meno al rituale presentandosi con scherzi, balli,i e soprattutto da vero eroe…

In un baleno, sotto gli occhi sbigottiti di Mamma Papera molte altre Mamme si erano avvicinate a bocca aperta…anzi più propriamente “a becco spalancato” ed i loro figlioletti Paperotti , avevano già formato un esercito di imperturbabili “D’ Artagnan”…

Tin …Tin…Tin…Ri- Tin Tin Tin Tin …Tin…Tin…

Qua..là…Qua…là…Qua…là …

Insomma, un grande, imprevedibile evento durante il Carnevale ed anche una grande baldoria per la nascita di Bagoli, invincibile spadaccino di Carnevale!

Ma non è tutto, Deliziosi Piccini Miei:…

Bagolino che sul davanti della pettorina aveva incisa la “D” di D’ Artagnan, sul retro era incisa una grande “Z” di Zorro…(Volpe in spagnolo!) come il celebre personaggio dell’ immaginario, eroico giustiziere ed augualmente abile spadaccino…!

Proprio così, Bagolino era uno straordinario “doppio eroe” dei Nostri tempi …

Tin …Tin…Tin…Ri- Tin Tin Tin Tin …Tin…Tin…
Qua..là…Qua…là…Qua…là …

Così pure tutti i paperotti.. che lo seguivano e lo imitavano coraggiosamente proprio come Voi Piccini coraggiosissimi e…non solo a Carnevale, ma per tutta la Vostra bellissima e fortunata vita .

Tin …Tin…Tin…Ri- Tin Tin Tin Tin …Tin…Tin…
Qua..là…Qua…là…Qua…là …

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti