05Mar
2013
gatto-angora

Il gatto d’angora

Fiaba di: Orsola

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Vi sono ormai quattro quadri di Vinicio in casa; il gatto d’angora, Papà ed Edgardo, sanno dipingere, Luci ama disegnare ma preferisce, godersi il suo Vinicio che accetta le sue cure.

Tardano perfino i compiti per amor, di Vinicio.

Vinicio non ama essere molto disturbato nessuno lo stuzzica lui sceglie i momenti giusti per farsi coccolare.

Lucia ed Edgardo hanno due cuginetti vivaci . Alex e Giovanna; Alex,abbraccia il gatto spesso che scappa via.

Questo lo fa piangere. Mamma lo consola – lasciamo un po’ in pace Vinicio; tra poco tornerà vedrai Vinicio torna quando ormai è dimenticato.

Che bella vita con la sua Lucia che lo conosce bene, lui che è un Angora così amante della sua tranquillità.

Ah!!! se i gatti potessero parlare.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti