25Gen
2013
gigante-non-poteva-crescere

Il gigante che non poteva crescere.

Fiaba di: Orsola

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Nella grande valle di Fu, c’era un gigante, che non poteva, crescere piu’.

I giganti della vallata, fin da piccoli, crescono, piu’ di un uomo; fino a diventare adolescenti ed adulti.

Victor è rimasto bambino, un bambino normale. Non poteva però rimanere nella sua dimora nella sua valle.

“Ora che succederà?”, “Dovrai andare via di qua, sono tante le vallate forse un giorno mi rivedrai, se non ti allontanerai ti perseguiteranno!”  rispose mamma.

“Mi uccideranno?” Chiese ancora Victor, “Certo lo faranno” rispose mamma in lacrime.

Il mattino dopo all’alba mamma lo portò alla vallata vicina. Lo nascose dietro i rovi, poi si raccomandò: ora qui tu resterai, non mi cercherai, sarò io a cercarti”.

Passarono i giorni con nostalgia “dov’era mamma? Non sarebbe tornata più!”.

Victor era solo in quella valle! Un giorno però fece amicizia con l’aquila delle rocce.

“Tu sei Victor della valle di Fu?” Chiese l’animale “Sì”, rispose lui “ma a casa non posso tornare, non sono normale per la valle”.

“L’apparenza inganna, tu vivrai, normalmente come un piccolo d’uomo” continuò.

Un giorno, sulle sue ali, lo portò alla valle degli uomini.

Lì Victor visse, adottato e amato, è diventato un falegname, ora ha una nuova mamma, ma non ha dimenticato la vera mamma; che quel giorno lo aveva abbandonato.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura