13Dic
2010
biscia_lucertola

Tutto è possibile (la biscia e la lucertola)

Fiaba di: Giovanni

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Giovannino abitava in una piccola casetta in campagna.

Questa casetta era situata in una montagna dove si vedono solo pochi alberi e sassi enormi.

Un deserto …..apparentemente! In realtà quella montagna aveva tanto da insegnare a Giovannino.

Un giorno, andando in giro per la montagna, da una certa distanza, vide una biscia molto grande e lunga, aggrovigliata con una piccola lucertola.

Nonostante la sua paura per i serpenti, si avvicinò per soddisfare la sua innata curiosità ma, non riusciva a vedere esattamente.

“Beh”…..pensava, “la biscia sta mangiando la lucertola”.

Curioso com’era, voleva vederci chiaro; si avvicinò piano piano e con molta cautela.

Gli animali si dimenavano con molta frenesia; da com’erano aggrovigliati, era veramente difficile capire, qual era la realtà.
Guardò con più attenzione e vide la piccola lucertola che aveva addentato la testa della biscia e non mollava la presa per nessuna ragione.

Giovannino faceva fatica a credere a quello che era davanti ai suoi occhi.

Sembrava una lotta impari ma, la lucertola aveva trovato un appiglio, una soluzione geniale.

La montagna stava dando uno dei suoi messaggi a Giovannino.

TUTTO È POSSIBILE

Ogni essere, nell’apparenza può sembrare fortissimo ma, c’è sempre un punto debole su cui appigliarsi.

SEMPRE!

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti