21Apr
2017

Andrea vegetariano

Fiaba di: Nonno Frank

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Sono Andrea e sono sano
mangio sol vegetariano.
La mattina, una bella carotina
e un ovetto che mi mette l’acquolina.

Poi per pranzo l’insalata
del pancino sua alleata ,
qualche germettin di soja
che mi da cotanta gioia ,
un piattino pien di frutta
e la mangio proprio tutta.

Uno yogurt per merenda
e risolta è la faccenda.
Poi per cena uno sformato
di cipolle e pan grattato,
un frullato di radicchio
me ne bevo più di un litro.

Alla sera , per dormire
la tisana vò inghiottire
e col bacio della mamma
con letizia fò la nanna.

Sono andato dalla Mena
proprio quando andava a cena
eran forse già le sette
e cuocevan le polpette.

Un profumo esagerato
il dettame ha cancellato ,
mi hanno detto “vuoi mangiare ?”
non potevo rifiutare.

Sono Andrea e sono sano
un pochin vegetariano .

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti