19Mar
2015

Mio eroe papà

Fiaba di: Rosy

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Mio grande amico

mio grande eroe

vorrei avere la forza
della tua saggezza

e anche un pò

dei tuoi capelli bianchi

le tue rughe libri scritti

dei tuoi lunghi anni

sono venuta al mondo già amandoti

la tua goccia di vita

mi ha generato con il tuo l’amore

sono una piccola parte di te

Occhi stanchi sguardo dolce

dolore nascosto fra le righe

del mosaico fatto a pezzi

Tu primo amico

il mio cavallo a dondolo

dove cavalcavamo nelle

frontiere della fantasie

l’aeroplanino sulle tue

possenti braccia

volavo lontano col battito del cuore

a te che mi hai ripreso

correggendo i piccoli errori

anche con un piccolo sculacciotto

avvolgimi ancora nel tuo

caldo e sincero abbraccio

cerco la tua cara mano, ancora oggi

che sono grande per proteggermi

come da bambina con i

tuoi saggi insegnamenti

Vorrei essere io per

i miei figli un giorno come te

Ti voglio un mondo di bene

Maestro papà

grazie di esserci stato

(al mio Papà sua figlia Rosy)

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura