Liberi come il mare, come un calamaro

Fiaba pubblicata da: Alessandro Gioia

Siamo liberi
come il mare,
come un calamaro?

In padella.
felici come conigli in mezzo al prato,
come il pollo nella paella.

Un due tre,
cu cu cu
è il gufo non legge più,
dal rumore va a dormire
e sogna un sogno,
e c’è chi suona la zampogna.

Tutto allegro chi sorride,
e poi sembra proprio triste,
l’importante non capire,
e si è felici come un ghiro,
e chi poi capisce troppo,
un bel dolce
e tutti a nanna.



Altre fiabe che potrebbero piacerti