24Apr
2015

il piccolo pianeta e la terra

Fiaba di: Orsola

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Una notte la terra si accorse, di un pianeta sconosciuto, era piccolo e grazioso circondato da un strana luce.

“Oh…” fece la Terra “ma tu sei nuovo”.

“Sì mi chiamo Serenità e  sono famoso per la mia aurea di speranza”.

“Grandioso tu non hai un nome in serie?”

“No ho un nome vero”.

“Guarda guarda sono tanti i tuoi abitanti?”

“No pochi ma felici Felicità è quasi un sogno. Vedi  tutti sulla mia  superficie, non perdono il sorriso  e con ottimismo.

“Le cose si mettono bene” la Terra era felice di quell’incontro.

“I terrestri pensano al denaro, a cibo, alle guerre alla distruzione  non amano molto il verde… gli speranzosi,  amano passeggiare nei boschi”.

“Chissà se sarai visitabile”

“Certo ma non c’è molto spazio”

“Se le persone conosceranno le tue qualità. Vorranno imparare le tue norme e questo è saggio … restami accanto”

Il piccolo pianeta rimase solo quella notte, perché temeva nessuno  volesse imparare  come conquistare la serenità utile più di ogni strano viaggio su altri pianeti.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura