15Mar
2014
piccione-viaggiatore-inciampo-piadina-riccione

Il piccione viaggiatore inciampò in una piadina di Riccione

Fiaba di: Alessandro Gioia

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Quel golosone e viaggiatore di piccione
una sera iniziò a beccare, inciampando, una piadina di Riccione,
non la smetteva proprio più di beccare
e beccò così tanto, ma così tanto, che si fermò lì per tante ore.

Fu ben felice il viaggiatore di tuffarsi in quel pane,
e nel trovare poi poco lontano un formaggio mascarpone.
” E pensare che sarei dovuto finire in un calderone,
ma la vita è così gustosa, ecco perché gli uomini organizzano il cenone.”

E infine pensò a qualcosa, ed era vero:
” Dovrò fuggir via di qui, gli uomini mi chiamano
PICCIONE ALLA GHIOTTA O PALOMBACCIA,
potrebbero mangiarmi, ma per adesso mangio io del vostro,
E ALLA VOSTRA FACCIA!!!”

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura