15Mag
2013
figlia-giorno-compleanno

A mia figlia nel giorno del suo compleanno

Fiaba di: marrazzo carmela

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Impaziente nascesti in un giorno di sole
un tenero scricciolo dagli occhi cobalto.
Ti guardavo stupita nella culla di vetro
sperduta nei Pampers più grandi di te.
Scalciavi scocciata da tutti quei fili
che a volte strappavi ed erano allarmi!

Infilavo la mano dentro l’oblò
accarezzavo in punta di dita il tuo corpicino
ti leggevo le favole con voce sicura
per poi piangere a casa lontano da te.
Mia piccola dolce amata guerriera!
Ed oggi sono quattordici anni!

Un soffio di vento per il tempo del cuore!
Il primo dentino la prima parola i primi passi
il primo sorriso il primo giorno di scuola…
Migliaia di primi scolpiti nel cuore!

Ti guardo intenerita studiarti allo specchio
-Mamma, ma io sono bella?-
mi chiedi maliziosa aspettando conferme.
-Io sono grande!” o “Io sono piccola!”
se ti conviene.

Ti vesti da donna poi guardi i cartoni
col tuo fratellino.
Ed io aspetto tremando e felice
i tuoi prossimi primi.

Mia tenera dolce amata guerriera!
La vita è una guerra
ma tu hai imparato a lottare ed a vincere
quattordici anni fa.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti



Consigli di lettura