11Ott
2012
cappello-paglia

Il cappello di paglia

Fiaba di: mariapiabusiello

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Le cose passato non sono perdute,
rimangono chete nell’animo nostro.
E’ come un baule riposto in soffitta:
lo riempi, lo chiudi e torni  di sotto.

Al buio  il silenzio protegge i ricordi,
nessuno li tocca,si può star tranquilli,
i ricordi son tuoi e rimangono quelli.

Ti fai trascinare da un suono che avanza,
volteggi incredula a un ritmo di danza
e quando le luci si spengono tutte,
ritorna il gran buio ,come in soffitta.

Ma tu non temere, perché niente è perduto!
Se apri il baule ritrovi il passato
che appare d’incanto , come rinato.

L’ombrello di seta,  le tue scarpe rosse,
un vecchio pupazzo e una foto di classe.

Un nastrino di raso e dei ferri da maglia,
poi guardi più in fondo …c’è un cappello di paglia!

Lo prendi e ricordi quel giorno in campagna,
la festa sull’aia con tanta allegria,
che balli…che canti…che gran nostalgia!

Il passato è tornato con questo cappello
ma adesso il presente ti appare più bello.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti