02Ott
2012
tacchino-pizzaiolo

Il tacchino pizzaiolo

Fiaba di: mariapiabusiello

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Un tacchino un po’ goloso, sta pensando già da un pezzo d’imparare a far la pizza.
Su una grande spianatoia mette un sacco di farina,
sale grosso da cucina e di lievito un cubetto,
d’acqua fresca aggiunge un secchio
e mischia tutto con il becco.

Forma una bella palla, che  fa crescere con calma al calduccio nella stalla.
Poi prepara gli ingredienti per condir quella delizia,
prende tutto dentro all’orto della cara zia Letizia.
Rossi e grossi pomodori ,melanzane e peperoni,
di basilico un cestino e di aglio uno “spicchino”.

Una buona mozzarella gli prepara la Mirella,
una mucca cicciottella che di fretta corre là per mangiar quella bontà!
Sono tutti già in attesa nel cortile della casa:
un simpatico gattino apparecchia un tavolino.
ecco pronto anche un“bassotto”che gradisce un bel “pezzetto”.

E’ arrivato il gran momento ,il profumo già si sente
e il pennuto con orgoglio sforna tutto finalmente.
Taglia a fette la sua pizza colorata e saporita,
è venuta proprio buona da leccar anche le dita!
Mangian tutti di gran gusto e come una vera un’orchestra  or cominciano a far la festa:
suonan mestoli e coperchi, pentolini e anche un paiolo ,poi  fanno tanti complimenti al tacchino pizzaiolo.

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti