09Nov
2015

Il sapore dell’estate

Fiaba di: Licia Calderaro

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Ho gli occhi chiusi.

Le ninfe dell’ illusione mi trascinano.

mi conducono lontano,

lontano dalla baldoria di città …

lo intuisco da quello che sento.

Un profumo d’estate mi stuzzica le narici.

Un armonioso cullare che è bello da ascoltare.

Non resisto, i miei sensi dicono:

Apri gli occhi … ed ecco,

un gabbiano sfiorare l’ acqua lentamente,

il mare che si agita dolcemente.

Il suo azzurro così chiaro, luminoso, caldo, travolgente

che persino il sole ne è intimidito.

E’ così soave osservarlo, ascoltarlo, che invidio tutto ciò che lo accarezza.

Il cielo, il sole, il vento, la sabbia …

L’ estate!

Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti