27Lug
2012
giardino-nonna-costanza

Il giardino di nonna Costanza

Fiaba di: mariapiabusiello

Pubblicità

Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!



La fiaba

Il giardino di nonna Costanza è poco più  grande di una piccola stanza.
E’ un fazzoletto tutto intero e vi manca solo un pero.
Ci trovi tutto,proprio ogni cosa:pesche,limoni e anche una…rosa.

Lei lo cura con tanto passione ,ci mette fatica ,piacere e sudore.
Come un figlio lo tiene protetto,e guai a chi strappa un solo rametto.

Con la pianta lei ci parla, le da l’acqua ,pulisce la terra e questa d’incanto diventa più bella
con foglie,fiori e colore e lei, la guarda con tanto amore.

 

In quel giardino si fanno le feste ,con tavole ricche di ogni delizie:
pizze,salsicce e angurie a fette; figli,parenti e amici vari,
tutti festanti in allegria,si passa l’estate in compagnia.

Quando d’ inverno è un po’mal ridotto,la nonna lo guarda e da sola borbotta.

Pensa a che fare,non la ferma nessuno:il suo diletto ha bisogno “d’affetto”,
le chiede aiuto,non c’è più tempo!

Ora che arriva la primavera bisogna fare alla vecchia maniera:
spazzar le foglie,potare i rami,muover la terra e darle un po’ d’acqua.

Tutto ritorna più bello di prima, rinasce ovunque il suo verde speranza…
eccolo è questo il giardino di nonna Costanza!
 

Maria Pia alla sua mamma

Da qualche mese nonna Costanza si è “trasferita in un giardino molto più grande e sicuramente bellissimo” ,ha ritrovato tutti i suoi amici e insieme a loro continua a fare le feste.Però….vi posso assicurare che “il suo diletto”giardino,diventa ogni giorno più bello,Andrea,Cira,Lucia,Rosanna e  quella “pazzerella “di Maria Pia hanno il sospetto che lei si sia nascosta da qualche parte ….forse dietro quella bellissima pianta di rosa.Buon giorno a tutti e buon giorno alla mia carissima ….Mamma.


Commenta la fiaba



Altre fiabe che potrebbero piacerti