23Dic
2010
Il folletto e la signora

Il folletto e la signora

Tu conosci certo il folletto, ma conosci anche la signora, la moglie del giardiniere? Era istruita, recitava versi, e ne scriveva lei stessa con grande facilità, solo le rime per “far baciare i versi”, come diceva lei, le creavano un po’ di problemi. Sapeva scrivere e parlare bene, avrebbe potuto benissimo diventare pastore o per […]

23Dic
2010
Il folletto del droghiere

Il folletto del droghiere

C’era una volta un vero studente, che abitava in una mansarda e non possedeva niente; c’era anche un vero droghiere, che abitava al pianterreno e possedeva tutta la casa. Il folletto stava sempre con quest’ultimo perché ogni sera di Natale riceveva una scodella di riso e latte con un grosso pezzetto di burro, il droghiere […]

23Dic
2010
I fiori della piccola Ida

I fiori della piccola Ida

“I miei poveri fiori sono tutti morti!” disse la piccola Ida. “Erano così belli ieri sera, e ora sono tutti appassiti! Perché è successo?” chiese allo studente, che sedeva sul divano. Lei gli era molto affezionata, perché sapeva raccontare le storie più belle e sapeva ritagliare figurine di carta molto divertenti: cuori che contenevano damine […]

23Dic
2010
I fidanzati

I fidanzati

Un trottolino e una palla stavano in un cassetto insieme a altri giocattoli e il trottolino propose alla palla: «Perché non ci fidanziamo, dato che siamo insieme nel cassetto?» ma la palla che era fatta di marocchino e si credeva una signorina per bene non volle neppure rispondere. II giorno dopo venne il bambino che […]

23Dic
2010
Il farfallone

Il farfallone

Il farfallone voleva una fidanzata, che naturalmente doveva essere un grazioso fiorellino. Guardò tutti i fiori, ciascuno se ne stava tranquillo e piegato sul suo stelo, come una signorina deve stare quando non è ancora fidanzata; ma ce n’erano tanti tra cui scegliere, era difficile, e il farfallone non aveva voglia di stare a cercare; […]

23Dic
2010
La fanciulla che calpestò il pane

La fanciulla che calpestò il pane

Hai certamente sentito parlare di quella fanciulla che calpestò il pane per non sporcarsi le scarpe, e delle sofferenze che dovette subire. È una storia scritta e stampata.Era una bambina povera, orgogliosa e superba; c’era in lei un fondo cattivo, come si dice. Da piccolina aveva come divertimento quello di catturare le mosche e di […]

20Dic
2010
La famiglia felice

La famiglia felice

La più grande foglia verde che si trovi nel nostro paese è sicuramente quella di farfaraccio. Se la si tiene intorno alla vita fa da grembiule, e se la si mette in testa ripara dalla pioggia quasi come fosse un ombrello, perché è straordinariamente grande.Il farfaraccio non cresce da solo, anzi, dove ce n’è una […]

20Dic
2010
Il compagno di viaggio

Il compagno di viaggio

Il povero Giovanni era molto triste perché suo padre era gravemente malato e presto sarebbe morto. Non c’era nessun altro nella stanza oltre a loro due, la lampada sul tavolo si stava spegnendo, e eragià sera tardi. «Sei stato un bravo figlio, Giovanni!» disse il vecchio «il Signore ti sarà d’aiuto in questo mondo!» e […]

20Dic
2010
Il collo di bottiglia

Il collo di bottiglia

Nella stretta stradina tutta a curve, tra molte altre case misere se ne trovava una molto stretta e molto alta, le cui travi cedevano da tutte le parti; vi abitava della povera gente, ma ancor più misero sembrava l’abbaino, che davanti alla finestrella aveva appesa al sole una vecchia gabbia ammaccata, senza neppure un recipiente […]

Page 7 of 9