12Lug
2016

La moneta del diavolo

Lungo una via ghiacciata dal gelo, un giorno un vecchio mendicante ricevette una moneta da uno sconosciuto. Tintinnava dentro il barattolo vuoto, come a dire: “Ehi! sono qui, prendimi!” Il vecchio la raccolse. Avrebbe voluto ringraziare quel signore. “Dio ti benedica!”, gli avrebbe detto. Ma ormai quell’uomo era già lontano; così lontano da non sembrare […]

22Giu
2015

Il pesciolino d’oro

Fiaba di Aleksandr Sergeevič Puškin. Sul mare-oceano, sull’isola di Bujan, c’era una volta una piccola casetta decrepita. In questa casa vivevano un vecchio con la sua moglie. Vivevano in grande povertà: il vecchio fabbricava le reti e andava al mare per prendere i pesci. Ne prendeva solo quanto ne bastava per il vitto quotidiano. Una volta, […]

02Dic
2013
sogno-occhidicielo

Il sogno di Occhidicielo

Piccolo Uomo sembrava seduto in quella posizione da sempre: fissava, gli occhi persi nel vuoto, il fuoco che crepitava e sfolgorava di faville. La notte era fresca, non fredda, e la fiamma creava tutt’attorno un dolce tepore. Grande Vecchio, più in disparte, espirava ogni tanto larghe volute di fumo: piccole nuvole che si allargavano lente […]

18Lug
2012
mugnaio-figlio-asino

Il mugnaio, suo figlio e l’asino // Audio fiaba letta da Marco Messeri

Spesso popolate  da animali parlanti, le favole di La Fontaine sono ricche di riferimenti critici e ironici alla società del XVII secolo e sono caratterizzate da uno stile allo stesso tempo raffinato e semplice, che ha profondamente rinnovato il genere letterario della favola. La favola è narrata dall’attore Marco Messeri ed è disponibile per gentile concessione di […]

28Dic
2010
mugnaio-figlio-asino

Il mugnaio, suo figlio e l’asino

Abbiano i Greci antichi lode d’aver scopertopei primi dell’Apologo l’arte e il parlar coverto,ma sia concesso ad altri, dopo di lor venuti,di spigolar nei campi, che quelli hanno mietuti.Di fantasia nel regno c’è qualche terra oscura,ove i moderni possono correre l’avventura.Su questo bel proposito un fatterello io so,che al celebre Racanio Malerba un dì contò. […]