04Ott
2017

La parola più bella

Una A , sì una “a” di albero , era seduta in un bel prato , ma era sola e triste . Vide poco distante una M , proprio una “m” di mucca e la salutò. “Ciao mi fai compagnia che sono sola ?” “Ma certo con piacere ” rispose. Ora erano in due e […]

05Giu
2017

Sciopero!

In classe c’era un silenzio da paura. «POCHE STORIE, RAGAZZI!» tuonò la voce di Magisteri, il professore di italiano, battendo un fortissimo pugno sulla cattedra. Tutti i ragazzini sobbalzarono, contemporaneamente, sulle sedie; il colpo era stato di una certa potenza e il registro, le penne ed alcuni libri sul tavolo, erano letteralmente saltati; mentre la […]

20Apr
2011
Lavagna

C’era una volta unA paese

C’era una volta una paese dove tutti gli abitanti usavano al contrario l’articolo indeterminativo. Per esempio per dire “uno casa” dicevano “una casa” e per dire “uno strada” dicevano “una strada”. Usavano cioè l’articolo femminile con il nome femminile e l’articolo maschile con il nome maschile…tutto si accordava perfettamente, ma che noia! Era una paese […]

21Nov
2007
tre_parole

Tre parole

Tre parole, non di più. Nel Regno Silente sono tre quelle permesse. Tre misere parole. Le uniche possibili per liberare la propria voce. Tre parole. Muto prima. Muto tra una e l’altra. Muto poi. Tacere è normale quaggiù, parlare è un evento. I maestri di parola elargiscono la propria arte nelle Scuole della Parola. Raccontano […]